Brezza


Timida cercava sempre le parole giuste,

la musica l’aveva portata a lui,

chiuso dentro al suo dolore,

solo con la sua musica lei poteva schiudere la sua anima,

sotto la pioggia che lui adorava,

lei cantava per lui,

con la sua voce simile al rumore della neve che cade,

lei gli aveva fatto sentire ancora quelle lontane emozioni, che lui aveva giurato di non volere mai piu sentire.

In cambio lui le donó le sue parole,

la descrisse come Brezza,

che sfiorava il suo viso,

tutte le notti in cui il freddo gli tornava a gelare l’anima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...